martedì 3 dicembre 2013

Filmbuster(d)s - Stagione 2 - Episodio 9

Puntata bella gravida! Tanti film dal Torino Film Festival e due opere prime viste al cinema nel weekend.
Drinking Buddies, Frances Ha, The Way Way Back, This is Martin Bonner, The Conspiracy, V/H/S/2, The Lunchbox, Tarr Béla i used to be a filmaker, Only lovers left alive, La mafia uccide solo d'estate, Don Jon.
Buon ascolto!


[00:00:28] L'angolo del tripudio
[00:12:05] La posta del cuore

[00:31:50] Torino Film Festival
[00:37:15] Drinking Buddies
[00:40:10] Frances Ha
[00:48:25] This is Martin Bonner
[00:55:05] C'era una volta un'estate
[01:01:10] The Conspiracy
[01:06:30] V/H/S/2
[01:21:20] The Lunchbox
[01:31:30] Tarr Béla, i used to be a filmaker
[01:38:05] Only lovers left alive
I film in sala:
[01:56:30] La mafia uccide solo d'estate
[02:20:50] Don Jon




Potete ascoltare l'episodio al link diretto al file MP3 (per scaricarlo basta cliccare col destro e poi "Salva link con nome"): Clicca qui!

Abbonatevi su iTunes: Clicca qui!

Oppure ascoltate il podcast mediante il player Podtrac.

3 commenti:

  1. Marco Desideri8 dicembre 2013 12:36

    Bravi bravi, come al solito.
    Mi son procurato This is Martin Bonner, è piaciuto anche a me. Grazie del consiglio.
    Ho apprezzato anche Don Jon, molto ben scritto, e l'ho trovato anche molto profondo (forse è una parola un po' grossa), su come rappresenta buona parte dei rapporti di coppia che si vedono in giro. Magnifico il personaggio della Johansson, nella sua odiosità, nel suo bigottismo e nella sua incoerenza, e nella sua bellezza. Andrò sicuramente al cinema per il prossimo film del buon Levitt.
    Per il film di pif, devo dire che ero abbastanza convinto che non fosse un granché, e infatti a me non è piaciuto, ammetto che la prima parte non sia malissimo, ma trovo che sia "rovinata" dall'interpretazione dei due bambini, che ho trovato odiosi.
    Non ho capito la scelta di pif di interpretare il protagonista, veramente pessimo come attore. Il film con quattro attori un po' più competenti avrebbe raggiunto la sufficiena per quanto mi riguarda.
    La cosa che ho apprezzato di più è il contrasto tra le scene d'innocenza della vita del ragazzino e le scene di violenza, secondo me il film si sarebbe dovuto basare solo su questo, rendendo le suddette scene più estreme e violente possibile, e le altre più spensierate, infantili e tenere possibile. Scena rappresentativa di ciò è l'esplosione dell'auto, vista dalla finestra, con quel suono assordante.

    RispondiElimina
  2. Sentita. Buona puntata. Monco devi mangiare più pesci.

    RispondiElimina